About the Show Beatlestory The Fabulous Tribute Show

The Show

Beatlesmania
Sgt Pepper

BeatleStory

BeatleStory è un live show multimediale che, attraverso un magico viaggio, ripercorre l'intera storia dei Beatles dal '62 al '70, in un concerto con oltre 40 dei loro più grandi successi! Partendo dalle strade di Liverpool, attraversando gli anni della Beatlemania fino ai grandi capolavori in studio, 2 ore intense di capolavori come: She Loves You, I Want To Hold Your Hand, Twist and Shout, Yesterday, Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band, All You Need Is Love, Come Together, Let It Be Hey Jude. Un concerto elettrizzante che, attraverso la favola musicale più bella ed emozionante di sempre, vi riporterà indietro negli anni '60, quando una band rivoluzionò il mondo con le sue canzoni!




The Show

All you need is love
Abbey Road

Introducing The Band

Claudio Iemme (Paul McCartney)

Formato nel

Albums

Claudio Iemme nasce a Roma l’ 11 Giugno 1994. Comincia a studiare canto presso la “Saint Louis College of Music”e impara da autodidatta a suonare chitarra e pianoforte. La “Saint Louis” è per Claudio il luogo giusto per confrontarsi con generi musicali vari. Attraverso diversi gruppi corali, affina le sue capacità e incontra quello che sarà il genere portante della sua carriera, il “Soul”. il confronto con il pubblico è da subito positivo, impara a padroneggiare il palco attraverso le esibizioni live in piazza e locali tra cui: “Stazione Birra”, “Locanda Blues”, “The Place”, “Studio 18”, “JailBreak”, “Palalottomatica”, “Alexander Platz”. Dal 2008 al 2014 riceve diversi riconoscimenti tra cui: secondo classificato al “Concorso Nazionale Giovani Talenti”, secondo classificato al “Festival di Ostia”, vince inoltre una borsa di studio presso il “College Saint Louis”. Collabora come corista nei “All Overs Goispel Choir”, duetta con Diego Caravano in occasione di un live al “Parco Rosati” e con Alessandro Sanna nel locale “Alta Marea”, con Charles Cannon nel locale “Alexander Platz” e nel dicembre 2013 si esibisce all “Auditorium Parco della Musica” come corista di Valerio Scanu. Nel 2016 partecipa al Talent Show “The Voice of Italy”.

Patrizio Angeletti (John Lennon)

Formato nel

Albums

Amante della musica sin da piccolo, Patrizio muove i primi passi da musicista all’età di 13 anni come cantante e bassista autodidatta. Approfondito lo studio del canto, si dedica successivamente all’apprendimento della chitarra e del piano. Nel 2007 partecipa al concorso canoro SanremoLab classificandosi nelle prime posizioni. Da sempre apprezzato per la versatilità con la quale si è cimentato nei generi musicali più disparati, dal blues al rock, dal pop all’heavy metal, trova la sua dimensione naturale nel connubio tra pop e rock sia nelle vesti di compositore che in quelle di autore.
E’ a questo punto che nel 2012 si aggiudica una borsa di studio presso il C.E.T , prestigiosa università della musica fondata da Giulio Rapetti in arte Mogol. In questa occasione, oltre al conseguimento del diploma di interprete, viene selezionato per partecipare alla registrazione dell’inno del campionato italiano di calcio di Lega Pro.
Appassionato dei Beatles sin dalle origini e da sempre estimatore di John Lennon, dal 2014 è impegnato, con l’amico Roberto Angelelli, nella creazione dello spettacolo “BeatleStory – The Fabulous Tribute Show”, che lo porterà ad esibirsi nei più importanti teatri d’Italia, in occasione del “BeatleStory Tour 2015/2016”.
La sua canzone preferita dei Beatles?!…”Help!”

Roberto Angelelli (George Harrison)

Formato nel

Albums

Inizia la sua carriera come cantante e chitarrista nel 2004 all’età di 17 anni, entrando a far parte della Beatles Tribute Band “The AppLE PIES” iniziando una lunga serie di concerti in Italia e in Europa. Nel 2005 Roberto e la band registrano nella storica cornice dellostudio 2 di Abbey Road dove i Beatles hanno dato vita a gran parte della loro discografia.
Nel 2007 su richiesta del sindaco di Roma Walter Veltroni ripropongono sulla terrazza di Piazza di Spagna in Roma il famoso concerto sul tetto del film Let It Be.
Nello stesso anno per i 40 di Sgt Pepper’s Lonely Hearts Club Band suonano all’interno dell’Auditorium Parco della Musica di Renzo Piano.
Nel 2010 Roberto insieme alla band fanno parte del cast di X Factor Italia e nel 2011 registrano il loro primo di canzoni inedite “Strumenti d’Epoca”.
Sempre nel 2011 rappresenta uno dei 4 Beatle a fianco di Ficarra e Picone nel film di Fausto Brizzi “Femmine Contro Maschi”, partecipando insieme alla band alla colonna sono del film.
Nell’agosto del 2013 Roberto viene scelto per il ruolo di “George Harrison” nel musical sui Beatles “Let It be” nello storico teatro St. James di New York.

Armando Croce (Ringo Starr)

Formato nel

Albums

Inizia a suonare la batteria nel 1990 affascinato dai batteristi rock come Ian Paice dei Deep Purple e Peter Criss dei Kiss. Ha studiato privatamente con il maestro Beppe Basile dal quale ha appreso la lettura e la tecnica del rullante oltre che i rudimenti di jazz, pop e fusion. Presto si innamora del metal drumming di Mike Portnoy che lo porterà a scoprire a ritroso batteristi come Neil Peart dei Rush e Phil Collins dei Genesis.
Ma è solo quando varca la soglia del Cavern Club di Liverpool che Armando rimane ipnotizzato dalla magia dei Fab Four e dal drumming di Ringo Starr cominciando a immergersi sempre di più nella storia dei Beatles.
Negli ultimi anni ha partecipato a tour con diversi Musical “Hair” “Nunsense” “Wojtyla Generation”. Ha registrato le batterie per “Raffaello e la Fornarina”. Ha collaborato con varie tribute band come i “Riff Raff” – AcDc, “Bublè Bublè” – Michael Bublè, “Space Cowboys” – Jamiroquai”. In ambito fusion collabora con gli ECHOES trio con Davide Grottelli e Marco Siniscalco e con i Sonic Flyers insieme ad Alessandro Benvenuti e Lorenzo Feliciati.

"il più grande omaggio ai Beatles 50 anni dopo!"
La Repubblica

Our Video Promo & TV Shows


"Lo show dei Beatles che mi ha aperto gli occhi sul mondo delle Tribute Band!"
Paolo Bonolis

Contattaci